статистика каталог исполнителей песен  
песни: 61179
группы: 12214
  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • J
  • K
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • Q
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
  • W
  • X
  • Y
  • Z
  • А
  • Б
  • В
  • Г
  • Д
  • Е
  • Ж
  • З
  • И
  • К
  • Л
  • М
  • Н
  • О
  • П
  • Р
  • С
  • Т
  • У
  • Ф
  • Х
  • Ц
  • Ч
  • Ш
  • Щ
  • Э
  • Ю
  • Я

  • В сети

    Популярные исполнители:

    Carter Leslie
    Paul Brandt
    Will To Power
    Holy Mother
    Weiland Scott
    Mitchell Trio Chad
    Love Dance
    Mack Gordon Harry Warren
    Тампль
    Carlton Larry
    Martin Solveig
    Mikaila
    Echo Image
    Cole Lloyd And The Commotions
    Control Denied
    Basshunter
    Groove Connection
    Bongzilla
    October Crisis
    Quatro Suzi
    Monika Brodka
    Five & Queen
    Чиж и компания
    Higelin Jacques
    Murphy David Lee
    Berry Eric
    TATA YOUNG
    Katty B
    Bee Gees
    Fire Rooster
    Asgarth
    Khan Chaka
    The Chemical Brothers
    Freak Kitchen
    Carl Douglas
    Brigach Ciccios
    Gitti & Erika
    Ali
    Rubo »

    Rubo Piomobo Freddo текст песни

    Piomobo Freddo

    JACK THE SMOKER:

    Son tranquillo ormai/ è solo l’ultimo dei colpi bassi non devo fare altro che aspettare che mi passi/ sono a letto steso/ aspetto che il sonno mi porti via di peso ma cazzo non gli cedo mi nego/ e allo stesso tempo mi appesantisco e mi trovo milioni di scene che ho già visto/ dove le persone camminano e ti urtano non si scusano se ti avvicini tutti accusano/ perso in mezzo a milioni di facce finte che fingono d’aiutarti e non possono capirle no/ come posso spiegarti che non voglio confendermi fra gli altri regalarti i miei sguardi/ S’è fatto tardi cala il gelo/ va sottozero/ e io illuso che scrivo un pezzo per restare intero/ in tele passano reclam con gli stessi intorti volti puliti che celano animi sporchi/ ritorna il peggior secondo che si ri-looppa truppa nemica di segni meni in combutta/ perde il gusto delle cose che contano e mi sdoppio in due mezze verità che si scontrano/

    Rit. JACK THE SMOKER:

    E ogni secondo che passa pompa l’ansia/ e non c’è un giorno che lascia mai abbastanza/ è un gioco sporco di forma e non sostanza/ sono nel punto più basso ma non basta ancora no/ ogni secondo pompa l’ansia/ e non c’è un giorno che lascia mai abbastanza/ tutta una maschera falsa che m’inganna/ è un cannone che mi guarda a una spanna

    JACK THE SMOKER:

    Ora i miei passi si confondono/ nelle code agli sportelli nei traffici infiniti di veicoli fermi nel benessere chiuso dietro mille cancelli vengo/ portato altrove se seguo i loro cartelli/ perchè i nemici hanno sembianze di fratelli e le/ parole qua uccidono come coltelli/ celle melliffe d’illusioni fuori sognatori/ verranno trasmesse immagini senza più colori/ Tempo che scorre senza cambiare stagioni/ qualcuno molla/ qualcuno s’incolla ai migliori (già)/ se c’è chi cede/ qualcuno fa finta di stare bene si abbandona alla loro smania di avere/ tanto lo sanno già cosa non gli appartiene (bene)/ sanno già che la libertà non è in loro potere/ mi sento lontano da loro dal primo giorno con loro la loro rincorsa all’oro dell’uomo lupo dell’uomo/ da quanto mi trovo solo in giornate che non coloro fra noia libri o lavoro/ qui ogni corpo resta/ attaccato alle piccole vite/ è uno strumento in un’orchestra

    Rit. JACK THE SMOKER:

    AMIR:

    E’ piombo freddo dentro al corpo che riscalda un angelo mi guarda e col cazzo che mi salva/ sputa sulla mia vita nuda e la bocca di un Giuda che mangia la mia carne cruda/ vedo solo sagome guardo da una fessura e più la vista si oscura/ più sale la paura ancora il ferro tra le mani e/ senza un domani non so se sono vivo/ provo a muovere le mani i nostri piani andati a male/ non so cosa pensare chi me l’ha fatto fare a giocare al criminale ora darei anche la mia testa solo per tornare un altro giorno insieme a te per poterti riabbracciare/ passano secondi che/ mi sembrano ore/ strillo il tuo nome ma sento soltanto un rumore/ della tua voce sento solo l’odore ora non abbandonarmi/ ti prego Signore



    Форма обратной связи