статистика каталог исполнителей песен  
песни: 61179
группы: 12214
  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • J
  • K
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • Q
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
  • W
  • X
  • Y
  • Z
  • А
  • Б
  • В
  • Г
  • Д
  • Е
  • Ж
  • З
  • И
  • К
  • Л
  • М
  • Н
  • О
  • П
  • Р
  • С
  • Т
  • У
  • Ф
  • Х
  • Ц
  • Ч
  • Ш
  • Щ
  • Э
  • Ю
  • Я

  • В сети

    Популярные исполнители:

    Geoff Moore
    Monty Ballou
    Guilherme Arantes
    W. For A.
    Lovedrug
    Legg Adrian
    David Seville
    K-Maro
    Acid Brains
    Yothu Yindi
    Игорёк
    Gothic Novel
    Storyville
    Nakatomi Plaza
    Spank The Monkey
    Manset Gerard
    Rivers Johnny
    The Decemberists
    Royksopp
    ArcAngel-Cannata
    Пати
    Смэш
    Cassidy Eva
    Avant
    Clegg Johnny
    Isaacs
    Stanley Michael
    Dobie Gray
    Несчастный Случай
    Gilby Clark
    Olivia Ruiz
    Bass Fontella
    Viento Y Sol
    Vivid
    Styl-Plus
    Fragma Vs Coco
    Anarcotici
    Geri Halliwell
    Каркас
    Rubo »

    Rubo Un’altra Citta’, Un Altra Realta’ текст песни

    Un’altra Citta’, Un Altra Realta’

    RAYDEN (One Mic):

    Esco di casa nel mattino ho la brezza/
    sul viso Torino mi sembra Quito non per colpa dell’altezza/
    manca l’ossigeno di primo acchito mi estraneo/
    da questo panorama urbano/ cieli di butano/
    celi domande e il cervello ribolle e il cuore trema come fosse preda di microonde/
    i forse/ nella mia testa fanno la tempesta di Giorgione/
    cerco risorse in meditazione non mi/ basta la religione/
    la mia ragione funziona per assurdo tipo Zenone perciò/
    mi da ragione quando sbaglio consuma/ certezze oscura sicurezze/ in una bruma poi cambio opinione/
    e so che lei mi vuole/ come no!!!/
    Non dovrei ma ci penso 24 ore su 24/ scrivo un 24 chiude/
    sentimenti ma li getta ai 4 venti sono momenti che rammenti nel tempo/
    ma per quello che ti tieni dentro non esistono commenti no/
    non trovo una dimensione/ che davvero mi appartenga tra la Terra e Plutone/
    l’insoddisfazione mi rende perplesso/ quanto vorrei poter essere me stesso…/
    Quanto? Quanto?/
    Vorrei essere più naturale/
    ma mi impedisce di esserlo il desiderio di apparire tale

    JACKTHESMOKER:

    Perchè ho soul che gronda/ e peggio sto meglio scrivo una bomba in città/
    metto fuori gli occhi fuori dalla tomba/ nelle giornate in cui trascino l’ombra/
    nei passi in cui lascio un’orma più profonda/
    normale che mi fonda/ seguo il flusso della forma d’onda come altro vuoi che risponda?/
    il vuoto mi circonda ovunque le scene di quest’incubo si fanno lunghe e poi più lunghe ancora/
    E’un tic solo ma dura un eternità/ e ogni/ persona cammina verso la sua città/
    non qui/ è la routine sti cani fan pedigree/ vivendola come un ring lo sanno che va cosi’/
    e il panorama è un loop vecchio/ persone di diverso aspetto ma con lo stesso progetto/
    faccio presto mi siedo in macchina e mi vedo in mezzo a persone in piedi senza più un pretesto/
    Posacenere pieno/ mi vogliono giù dall’auto su la maschera mostrati più sereno ma non sanno nemmeno/
    quanti segreti celo/ e il mio martelletto nascosto nel vangelo/
    un piccolo colpo ogni giorno sul muro camuffato fra il nemico per restare al sicuro ed ora cado/
    ma nella mancanza di un destino certo/ non nella certezza di uno mancato no

    RAIGE (One Mic):

    Oggi Black City si merita questo è il mondo/
    sembra che il dio creatore abbia spento il mio sole merda/ datemi ardore/
    c’ho il cuore in riserva la lancetta è sul rosso e non posso farmi fretta/
    ammesso e non concesso che mi serva amore/ vario/
    direzione alla svelta ed ogni scelta viene da una radio che ci fa rumore le note/
    han qualcosa di diverso ma se il gusto è lo stesso com’è che se le canto ne cambio il sapore?/
    L’ultimo stadio del mio umore/ spinge le mie storie sotto l’addome e ne fa scorie senza più colore/
    le traiettorie di un mondo che sondo/ fanno di un cantastorie sordo un altro stronzo cantautore/
    ora che muore il giorno/ smollo il cash per un Gordon liscio/ e corro come Gordon Flash verso le parole/
    oggi la faccia/ mi fa le prove addosso sa che proprio non posso nè voglio indossare il dolore

    Tu spingimi più forte ma/ lungo le strade della mia città/ non vedo verità/
    e allora spingimi più forte fra/ verso le strade di un’altra città/ un’altra realtà tu/
    spingimi più forte ma/ lungo le strade della mia città/ non vedo verità/
    e allora spingimi più forte fra/ verso le strade di un’altra città/ un’altra realtà

    Noi siamo dati dal soul e siamo souldati, noi siamo dati dal soul e siamo souldati,
    siamo Raige, Rayden, Jack the smoker per Rubo, si si per mio fratello Rubo

    Tu spingimi più forte ma/ lungo le strade della mia città/ non vedo verità/
    e allora spingimi più forte fra/ verso le strade di un’altra città/ un’altra realtà tu/
    spingimi più forte ma/ lungo le strade della mia città/ non vedo verità/
    e allora spingimi più forte fra/ verso le strade di un’altra città/ un’altra realtà



    Форма обратной связи